Tutto quello che c’è da sapere in merito al controllo sulla caldaia.

Le disposizioni di legge attualmente in vigore stabiliscono alcuni importanti interventi che sono obbligatori, come la revisione della caldaia da farsi entro determinati termini. La legge interviene in questo ambito per garantire il corretto funzionamento dell’apparecchio in uso che brucai del combustile provocando anche fumi che potrebbero essere pericolosi se non escono nel modo più corretto.

Le scadenze.

La caldaia va fatta controllare con una certa regolarità. Le scadenza in merito ai controlli ordinari sono fissati dalle norme di legge in materia. Gli impianti termici a combustibile liquido o solido con potenza superiore a 100 kW sono da controllare una volta l’anno. Gli impianti dello stesso tipo che però hanno una potenza inferiore ai 100 kW, devono essere fatti controllare ogni 2 anni. Di solito, quest’ultimo è il caso della maggior parte delle caldaie domestiche individuali, mentre le caldaie centralizzate spesso vanno controllate ogni anno perché hanno potenza superiore in modo da poter servire ogni appartamento del palazzo. Le nuovissime caldaie a condensazione che sono diventate obbligatorie ora, vanno fatte controllare dal pronto intervento caldaie Roma ogni 4 anni. Se ci sono dubbi in merito alla scadenza dei controlli, è sufficiente controllare il libretto della caldaia dove è indicata anche questa informazione.

Il libretto d’impianto.

Il libretto dell’impianto è il registro ufficiale di tutto quello che riguarda la caldaia in uso. Il libretto viene compilato per primo dell’installatore cioè il pronto intervento caldaie Roma che si occupa di installare la caldaia. Sul libretto devono esserci indicate una serie di informazioni come per esempio la data di installazione, il modello della caldaia, la sua potenza, ogni quanto deve essere controllata e chi è il responsabile dell’impianto. Il responsabile dell’impianto è il proprietario di casa a meno che non ci sia un affittuario. In questo caso, è l’inquilino il responsabile dell’impianto che deve chiamare pronto intervento caldaie Roma. Se per caso la caldaia fosse centralizzata, il responsabile diventa l’amministratore. La spesa relativa alla manutenzione è divisa tra tutti i condomini.

Per altri dettagli e prenotazioni: sites.google.comsiteprontointerventoidraulicoroma .